Epson RD1

Galleria

 Ho provato la RD1 con numerose ottiche; posso quindi  riferirvi l'esito  e anche, visto questo Ŕ un sito dedicato alla fotografia, mostrarvi qualche immagine da me realizzata. Ricordo che il sensore della RD1 ha il formato APS e quindi si deve operare la conversione delle lunghezze focali rispetto al 35 mm moltiplicando per 1,5. Segnalo ancora che le immagini che vi mostro non sono state modificate e, solo in qualche caso, hanno subito gli interventi che si possono compiere in camera oscura: taglio, mascheratura, correzione della luminositÓ e del contrasto.

Ripeto la precisazione che ho pi¨ volte dato: per ragioni purtroppo comprensibili non ritengo di mettere in linea foto di persone e soprattutto di bambini. Devo scartare quindi un buon 50% dei miei scatti, dedicati ai nipotini,  e soprattutto non posso, almeno per il momento, darvi la dimostrazione del buon funzionamento del telemetro che mi ha consentito di utilizzare tranquillamente il Nokton 35/1,2 a tutta apertura a distanze di uno - due metri, in condizioni tali da ridurre la profonditÓ di campo a pochi centimetri, al punto che se l'occhio Ŕ perfettamente a fuoco le orecchie giÓ appaiono sfumate. Due foto realizzate volutamente a tutta apertura, nel mio studio e alla luce scarsa proveniente da una finestra, quando giÓ calavano le ombre della sera, generosamente ritagliate per togliere le zone d'ombra e riportate al formato quadrato secondo una mia preferenza, sono state stampate su carta fotografica al formato 50x50. Il risultato Ŕ stato superiore alle aspettative, per resa dei colori e nitidezza dei particolari. Indubbiamente con una 3,5 Planar si pu˛ far di meglio ma sfido chiunque a distinguere tali foto rispetto ad altre scattate con apparecchi a pellicola di gran pregio.

E ora .. bando alle chiacchiere.

Eccovi alcune foto scattate con

Tri Elmar

Gli obbiettivi nati per la Bessa L

Ultron 28/1,9

Tre ottiche  35 mm

Teleobbiettivi da 135 mm

E infine, quasi per gioco (ma forse nel ritratto, come mi fanno pensare alcuni tentativi che non metto in linea per una sorta di codice etico che mi sono imposto, si potrebbero ottenere interessanti immagini ):

Il foro stenopeico

Chiudo questa pagina con una confessione:  l'uso della RD1 con le ottiche sopra menzionate, tutte compatibili con la Leica, mi ha fatto venire il desiderio di utilizzare ancora, con ovvia soddisfazione, quel capolavoro della tecnica.

Torna a 633 scatti

OoOoOoO